Blog
29
04
2018

CAMPIONATI REGIONALI DI PROVE MULTIPLE A BOVOLONE

Nel week-end di sabato e domenica 21/22 aprile si sono tenuti a Bovolone (VR) i campionati regionali di prove multiple per le categorie ALLIEVI-JUNIOR-SENIOR e alcune gare di contorno.

In gara per i nostri colori diversi atleti … Vediamo com’è andata:

Tra le allieve in gara Maria Faganello (2001) e Margherita Vicentini (2002), entrambe di Caprino ed entrambe allenate da coach Ale Capovilla. Le 2 atlete hanno colto il nuovo p.b. a livello di punteggio totale.

Più nello specifico Maria ha totalizzato 4029 punti che l’hanno vista piazzarsi al 5° posto della graduatoria regionale e raggiungere il minimo di partecipazione per i Campionati Italiani di Rieti previsti nel mese di giugno.

Margherita, invece, al suo esordio nella gara delle 7 fatiche, ha totalizzato 2972 punti, lasciando intravedere enormi margini di miglioramento.

Tra gli allievi in gara un terzetto molto agguerrito composto da Mattia Spada (2001), Nicolò Marconi (2002) e Francesco Pasqualoni (2002), arrivati nell’ordine 14°, 21° e 23°. Ottima esperienza per tutti e tre, comprensiva di svariati p.b. nelle gare affrontate.

Tra gli junior in gara il duo composto da Alessandro Sorio (2000) e Nicola Marchesi (2000) giunti alla fine delle loro dieci fatiche rispettivamente 6° e 8°. Da segnalare il punteggio finale di Sorio (4868) che gli vale il minimo di partecipazione per i campionati italiani di Torino previsti per fine maggio. Per Marchesi da evidenziare un buon 1.86 m nel salto in alto, sua gara elettiva.

Infine tra i senior in gara Luca Montresor (1997, categoria promesse) e Thomas Tuti (Master 45). Luca giunge secondo con il punteggio di 5770 che vale ampiamente il minimo per i campionati italiani di Torino, mentre Thomas si ferma alle gare della prima giornata a causa di un dolore al bicipite femorale.

Tra le gare di contorno sicuramente da sottolineare la prima uscita outdoor di Alessia Piacenza (1998) per un ritorno alla sua distanza preferita, cioè i 100 ostacoli, che le hanno regalato la vittoria con il conseguimento del nuovo p.b. di 15”35, nonché il minimo di partecipazione per i campionati italiani di Agropoli, previsti per i giorni 1-2-3 giugno.

Inoltre presente nei 200 Marco Perbellini (1987) che ha chiuso la gara al terzo posto con il tempo di 23”22.

Complimenti a tutti per la partecipazione e l’impegno sotto il primo vero caldo della stagione che non ha mai abbandonato Bovolone.