Blog
06
04
2011

NOVE E TEZZE, PRIME SODDISFAZIONI TRICOLORE PER I NOSTRI GIOVANI

Leonardo e Alessandro si mettono in luce ai nazionali Fidal, Francesca è la nuova campionessa Italiana per il Centro Sportivo Italiano

Marostica – Nove 20/03. Chi semina raccoglie. Indubbiamente la stagione invernale 2011 è senza ombra di dubbio la stagione più ricca di soddisfazioni nell’ambito dei cross per quel che riguarda il nostro settore promozionale, distintosi in territorio provinciale, regionale e anche nazionale.
Quest’ultime due prove del cross rappresentano quella che si dice la ciliegina sulla torta, risultati che vanno ad aggiungersi ad una stagione già di per sé ottima.
Qualificarsi ad una finale nazionale di corsa campestre non è impresa facile, specie nella nostra regione, il Veneto, dove il movimento è molto più frizzante rispetto ad altre regioni italiane e dove la bagarre per i sei posti disponibili per questo tipo di manifestazione è sempre molto accesa.

Ci sono riusciti i nostri due cadetti Leonardo Tesini e Alessandro Dal Ben; il primo calca i prati della regione da tre stagioni con buoni risultati, qualche piazzamento nella categoria ragazzi, costante tra i primi 20 ai cross regionali lo scorso anno, fino al salto di qualità della stagione in corso con il 4° posto di Galliera, il 6° di Marostica e Vedelago; il secondo si è qualificato ai nazionali decisamente più a sorpresa, l’esperienza della corsa lunga è quella che è e i risultati sono discreti, difficile pensarlo in cosi poco tempo ai nazionali ma Alessandro migliora a vista d’occhio, è 20° a Galliera, 7° a Marostica e addirittura 5° a Vedelago.

In quel di Nove i nostri atleti hanno poi saputo gestire al meglio le emozioni e dare il massimo dallo sparo al traguardo, conducendo una corsa progressiva ma regolare fino a metà gara; prese le misure e il ritmo ideale i nostri ragazzi hanno corso in progressione recuperando posizioni agli atleti più intraprendenti che hanno poi presentato il conto nella seconda parte di gara, quando le energie tendono a venire meno, fase in cui i nostri hanno saputo fare la differenza e scalare la classifica di posizione in posizione fino al 23° e 25° posto. Due ottimi piazzamenti per i due “compagni di merende” frutto anche della collaborazione in allenamento e in gara: l’uno ha trovato nell’altro sostegno e riferimento per tutta la stagione, dentro e fuori dalla pista, io sono convinto che i risultati raccolti da entrambi siano, almeno in parte, anche merito dell’altro!

Tezze sul Brenta 2/4. Con Tezze sul Brenta cala il sipario sulla stagione dei cross e il finale per i nostri atleti è stato decisamente positivo; nella categoria ragazze si forgia del titolo di campionessa italiana Csi la nostra Francesca Tommasi, un grandissimo risultato il suo considerando la massiccia partecipazione alla gara con 126 ragazze al nastro di partenza; altrettanto notevole la gara di Anna Montresor che si è piazzata sesta ma Anna è solo alla sua prima stagione nella categoria ragazze e potrà mirare nella prossima stagione a succedere alla compagna Francesca anche se indubbiamente l’impresa non sarà facile; nella stessa gara è da applausi anche Sara Spada nipotina del nostro coach Roberto Troiani che sulle orme dello zio si va valere sia nel cross che su pista.
Tra i ragazzi è 29° il nostro jolly Giacomo Bertoncelli, anche lui classe ’99 e atleta molto eclettico che spazia dalle corse alle discipline di salto con ottimi risultati in tutti i campi.
Filotto dei cadetti guidato da Leonardo Tesini che fa suo il bronzo nazionale seguito a ruota da Alessandro Dal Ben 4° e da Luca Montresor 5° capace di divertire il pubblico dei tifosi con una bella rimonta all’inseguimento dei due compagni di squadra.
Infine buon piazzamento anche per Umberto Marchi alla prima stagione negli allievi che migliora il piazzamento dello scorso anno con il 41° posto totale, e ci sarà ancora la prossima stagione per migliorare.

Dopo una lunga stagione su prati i nostri sono pronti a dare il meglio anche sull’anello rosso, sul quale la stagione ufficiale è appena iniziata; alle porte ci sono già appuntamenti importanti, questo sabato infatti scattano i campionati di società giovanili con la prima tappa d Bovolone; per cadetti e cadette l’obiettivo è la qualificazione alla fase regionale a squadre di Belluno di giugno, per ragazzi e ragazze la fase provinciale determinerà le qualificate alla finale regionale di Marostica di fine settembre.

Alla prossima!

Comment
0

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.