Blog
06
10
2009

Giovanni Galbieri Campione Italiano dei 100 metri

 

Inizia sabato alle ore 12.20 la gare dei 100 metri con le batterie di qualificazione alla finale.
Nonostante il problema al piede destro, Giovanni Galbieri ha voluto essere al via dei campionati italiani.
Dopo il bronzo mondiale è uno dei più attesi della manifestazione, tanto che molti velocisti hanno scelto di fare i 200 sapendo che nei 100 era difficile poter vincere.
Giovanni fa un riscaldamento molto breve per non sentire troppi fastidi al piede.
Parte la batteria dei 100, non è il solito Giovanni. Corre contratto senza usare i piedi e finisce secondo in 11.11 dietro Goffi Simone che fa segnare il personale in 11.00
Giovanni dopo la batteria è molto deluso e pensa di non correre la finale.
Durante il pomeriggio passa la delusione e arriva la voglia di dimostrare che è più forte dei problemi.

Domenica pomeriggio 14.55 è programmata la finale dei 100 metri.
Giovanni è in corsia 6, nella 5 c’è Goffi che l’ha battuto in batteria e nella 4 Cecchetti che ha vinto la prima batteria.
Lo starter chiama gli atleti sui blocchi. Pronti a partire. Partenza falsa.
Si riprendo le operazioni di partenza, c’è parecchio nervosismo tra i ragazzi.
Di nuovo sui blocchi pronti a partire e di nuovo partenza falsa. Viene squalificato proprio Goffi.
La terza è la partenza buona dopo 30 metri Giovanni è già davanti a tutti, corre in spinta fino ai 90 poi inizia ad esultare.
Vince con 11.03 e 1,5 metri di vento contro.

Giovanni Galbieri, che è allenato da Roberto Troiani, conquista la 5 medaglia in 12 mesi. Le altre quattro medaglie sono state l’oro ai campionati italiani cadetti sugli 80 metri, l’oro ai campionati italiani indoor allievi sui 60 metri, il bronzo ai mondiali allievi sui 100 metri, il bronzo all’EYOF sui 100 metri.

Posted by Picasa
Comment
1
robi

grande grande grande sono roberto il vecchio pelato che ti rompe sempre al campo .ti faccio i miei complimenti non solo per la vittoria ma per il ragazzo straordinario che sei. bravo bravo bravoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo ciao

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.