Blog
12
06
2009

Bussolengo, Bungei ai box ne approfitta Moro

da “L’Arena” del 11 giugno…

ATLETICA. AL TRADIZIONALE MEETING BRILLANO ANCHE I «VERONESI», IN PARTICOLARE LOPES E NJIROINE

È stata grande atletica quella vista sabato a Bussolengo. Nell’11a edizione del Meeting organizzato dall’Atletica Insieme New Foods sono stati tanti i risultati e gli atleti di valore della manifestazione. Vittoria come da pronostico per Davide Comencini nella gara dei 110 a ostacoli-memorial Davide Tacconi, con il tempo di 14”67, con un buon terzo posto per l’atleta della Bentegodi Mattia Scarmagnani. Da pronostico anche il primo posto del trofeo Expandia del getto del peso con Paolo Dal Soglio (Carabinieri Bologna) che con 18,28 metri ha vinto la sfida con il veronese Marco Dodoni.Non ha corso invece la stella dell’evento Wilfred Bungei, oro a Pechino 2008, nella gara degli 800 metri: negli ultimi tempi ha avuto problemi a un tendine d’Achille e si è preferito non farlo correre. Il suo obiettivo nel 2009 restano i mondiali di Berlino che si svolgeranno in agosto. Il trofeo Expandia degli 800 metri è stato comunque molto combattuto con Mohamd Moro che ha battuto il keniota Hillary Kirogo, con un tempo finale di 1’49”86. Bella la prova nel lungo femminile con vittoria come era facile immaginare di Irene Pusterla, atleta svizzera che ha partecipato ai campionati europei indoor di Torino: la Pusterla è riuscita infatti a saltare 6,08 metri con due metri di vento contrario, mentre quinta è arrivata Anna Coltro della Bentegodi (5,28 metri). Negli 800 femminili vittoria della favorita alla vigilia, la cubana Santiusti Caballero con l’ottimo risultato cronometrico di 2’03”31. Nella stessa gara buon sesto posto dell’allieva Beatrice Mazzer (Atletica Mogliano) con 2’11”63, nuovo personale che conferma il suo lasciapassare per i mondiali allievi di Bressanone; decimo posto nella batteria delle migliori per Annachiara Benini della Bentegodi con un buon riscontro cronometrico (2’18”87).Nei 3.000 metri femminili vittoria in volata della veronese d’adozione Sonia Lopes sulla junior Alessia Pistilli con 9’43”83 per la Lopes e 9’43”88 per la Pistilli, tempo molto vicino al minimo per i campionati europei di categoria, ottavo posto invece per Ilaria Benetti dell’Atletica Insieme con 10’34”05.Nei 3.000 maschili arrivo in solitaria di Daniel Ntitina Njiroine: il giovane atleta keniota già dopo i primi 1.000 metri ha lasciato la compagnia degli avversari ed è andato via da solo, chiudendo con un ultimo giro in meno di un minuto e con il tempo finale di 8’15”65. Un ottimo risultato in vista del futuro tesseramento con l’Atletica Insieme, pratica per cui mancano solo pochi dettagli burocratici. Sempre nei 3.000 metri da sottolineare i piazzamenti degli atleti di casa Wiliam Mascanzoni e Riccardo Ceccato, ottavo e decimo.Le gare di velocità sono state penalizzate dal forte vento contrario in rettilineo d’arrivo: nella classifica finale dei 200 metri maschili quinto posto per Diego Appoloni dell’Atletica Insieme ed ottavo per Fernando Chiavegato della Fondazione Bentegodi mentre nella gara femminile pochi risultati cronometrici da sottolineare, con l’ottavo posto di Irene Bertoni (Bentegodi) nella gara vinta da Michaela Ardessi.«È stata sicuramente una delle migliori edizioni del meeting – affermano gli organizzatori dell’Atletica Insieme New Foods Verona – adesso il prossimo appuntamento sono i campionati italiani junior promesse in programma a Rieti. Per noi parteciperanno Sara Mazzi nel salto in alto e Monica Consolini nel lancio del disco».Nel corso della manifestazione anche delle gare promozionali del settore giovanile, sperimentando una nuova formala di gara con sfide in percorsi di abilità, giochi e una staffetta conclusiva.È una formula che la società vorrebbe riproporre in futuro nelle manifestazioni provinciali ed in un progetto che sta nascendo nel mondo delle non competitive della domenica in collaborazione con CronoTrail. Il nome del progetto è «JuniorTrail – i campioni di domani».

Luca Mazzara

Posted by Picasa
Comment
0

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.