Blog
17
04
2018

TEST AGILI ALLO STADIO “QUERCIA” DI ROVERETO

Archiviata la stagione invernale, nella mattinata di domenica 15 aprile si è svolto il classico appuntamento di apertura per quanto riguarda le competizioni all’aperto.

Tante le gare spurie a cui molti atleti del nord-est Italia hanno preso parte: 150 metri, 300 metri, 600 metri e 2000 metri. Occasione importante, quindi, per valutare a che punto è la preparazione attraverso gare alternative.

Le gare si sono svolte nello Stadio “Quercia” di Rovereto. Pioggia di record personali per quanti riguarda i nostri colori, nonostante le difficili condizioni climatiche (molto vento) e la pista ormai durissima.

Risultati importanti sono arrivati dal “Ghidini Team” con Alessandro Dal Ben (1996) che vince la prova dei 600 metri con il nuovo record personale di 1’19”39. Terza piazza e record anche per Leonardo Tesini (1996), che con 1’20”73 lima di qualche decimo il tempo dello scorso anno.

Entrambi gli atleti sono poi scesi in gara qualche ora dopo anche nella prova dei 300 metri: PB di nuovo per entrambi con i rispettivi tempi di 34”78 per Alessandro e 35”93 per Leonardo. Ottimo tempo nei 300 metri anche per il multiplista Luca Montresor (1997) che abbatte il muro dei 37” con il nuovo record di 36”94.

Buone prove nella doppietta 600 + 300 anche per l’allievo Pietro Cavattoni (2002) che con grande grinta e voglia di migliorarsi coglie 2 nuovi record con 1’32”44 e 39”41, e per l’allieva Giulia Montresor (2002) che come Pietro, demolisce i suoi precedenti primati facendo segnare rispettivamente 1’45”61 e 44”21.

I 2 atleti, seguiti da Coach Paolino, confermano il proprio stato di forma e sono quindi pronti a scendere in pista e ben figurare nel campionato di società allievi.

In gara sui 300 anche l’allieva Margherita Vicentini (2002) che conclude la gara con il tempo di 47”71 (PB).

Lima qualche decimo anche Pietro Ferrari (1999) nella gara dei 600 metri con il nuovo personale di 1’29”68.

Molti in gara anche nella gara dei 2000 metri dove il migliore tra i nostri è stato Marco Fontana Granotto (2000) che grazie ad una gara in rimonta guadagna il crono di 5’55”70 che gli vale il nuovo PB.

Buona prova con tanto di record personale anche per la multiplista Maria Faganello (2001) nel lancio del giavellotto allieve, che grazie alla misura di 27.68 m aggiunge qualche metro al 24.80 dello scorso anno.

Nei 150 metri da segnalare il 20”93 e il 21”93 delle allieve Sara Malafa (2001) e Martina La Caprara (2001), la seconda impegnata anche nel lancio del peso con la misura di 8.45 metri.

Esordio outdoor per molti, ma soprattutto test importanti per vedere a che punto è la preparazione, in vista degli imminenti Campionati di Società Assoluti che si terranno a Caorle nel weekend del 5-6 maggio.

Appuntamento alle prossime gare! STAY TUNED!!

Al seguente link è possibile vedere tutti i risultati della manifestazione: Riunione di Apertura – Rovereto

Foto Gallery a cura di Beatrice Sperotti